Laboratorio di Canto a Berlino-lezione aperta il 24 Aprile

Berlino? Ma non stavi a Istanbul???

Sono a Berlino, sì, e ho organizzato un corso di canto in collaborazione con Berlino Cacio e Pepe che è un noto Magazine di italiani berlinesi.

Il 24 di Aprile ci sarà la lezione aperta, gratuita che inaugura il corso e poi partiamo con il primo round di 10 lezioni. Ne sono molto felice, spero che arrivi un bel gruppo. I posti sono limitati.

L’appuntamento è dunque il 24 aprile alle 18.30 nella sede di Berlino Cacio e Pepe Magazine, Gryphius Strasse 23, 10245 Berlino

Trovate tutti i dettagli in questo articolo qui.

 

Annunci

Progetto didattico e di integrazione culturale

News del mese e dei prossimi mesi.

1.
CONCERTO DI FINE ANNO: LABORATORIO VOCALE DI RICERCA E ALLESTIMENTO

Stiamo organizzando un grande evento che vedrà protagonisti i nostri allievi di canto. Si tratta di un concerto/ spettacolo incentrato su tematiche legate al MEDITERRANEO e all’INTEGRAZIONE CULTURALE. Per l’occasione terremo dei laboratori che oltre allo studio della vocalità, comprenderanno un lavoro sulla musica e cultura del Mediterraneo (e dintorni, toccheremo la cultura ROM ad esempio) che si chiuderanno con la messa in scena dello spettacolo nella prima decina di Giugno.

Il laboratorio comincerà il giorno 14 Febbraio, ore 20.45 in via Decumana 18.

2.
In Maggio si terrà poi un LABORATORIO CORALE per creare un organico che parteciperà allo spettacolo finale di Giugno.
La partecipazione al laboratorio sarà gratuita, sarà necessario solo il tesseramento presso l’associazione PercorsoVitale per un totale di 15 euro.

L’AUDIZIONE per la partecipazione al laboratorio corale si terrà il giorno 3 marzo: stiamo cercando circa 20 voci.

Docenti a rotazione: Beatrice Sarti, Elisabetta Lanfredini + ospiti

Per saperne di più seguite anche www.lezionidicantobologna.it

oppure contattatemi

sivocifera@gmail.com

miscellanea – sito, date, saggio e pacchetti regalo di lezioni

IMG_0242
Cari lettori,

eccoci qua in questo pigro -finalmente!- sabato mattina per un po' di aggiornamenti al diario di bordo.
Innanzitutto il mio sito di cui parlavo nel post precedente è finalmente online! ha cambiato completamente faccia e adesso è ricco di contenuti sulla mia attività musicale,
didattica e relativa all'ottava rima. L'idirizzo è sempre lo stesso elisabettalanfredini.com.

Per il resto sono stata in studio a registrare sia con il progetto  INTARSI che con SOHO SIRENS, già trovate in rete tutti gli audio -sul sito-, siamo in attesa delle copertine di questi due dischi-promo che arriveranno presto.
Vi lascierei qualche foto ricordo ma splider fa le bizze….

A fine novembre invece ho partecipato ad una conferenza a Milano che averbbe meritato un posto tutto per lei ma purtroppo non ce l'ho fatta. Si tratta un'iniziativa del IRCCS, Istituto Nazionale dei tumori incentrata sull'importanza del suono come strumento di benessere e armonizzazione dell'individuo. Molto innovativo che una struttura di ricerca medica apra le porte a discussioni così "olistiche"…in particolare ho avuto modo di ascoltare gli interventi di Emilio del Giudice e Alberto Tedeschi, l'inventore della tecnologia WHITE di cui spesso sentite parlare in queste pagine. 
Questo era il titolo:
Il suono segno della dinamica collettiva del vivente.
Emilio Del Giudice, Fisico teorico, Milano
Alberto Tedeschi, Studioso di dinamiche coerenti, Milano
Fabrizia Barresi, Cantante e Insegnante, Parigi

Per quanto riguarda la mia attività concertistica invece, ieri sera ho suonato al concerto di apertura della Jam di Zammù che si tiene tutti i venerdì. Devo dire che suonare un po' di jazz…nel senso proprio del jazz insomma…non mi dispiace ogni tanto e credo che cercherò di far aprire un periodo per riallenare questo linguaggio su cui mi sono formata in gioventù e che stavo un po' abbandonando.

Per concludere questo sconclusionato post riassuntivo della mia ultima mesata di vita, vi segnalo e invito al nostro saggio di fine anno che noi amiamo chiamare Concerto degli Allievi, perchè i nostri allievi di canto sono ormai ad un livello da concerto, altro che saggio!
Si terrà da Modo Infoshop venerdì 17 dicembre. Al pomeriggio, ore 17.00.

e per finire anche io ho da proporre uno
SPECIALE NATALIZIO:

Se non sapete cosa regalare per Natale….regalate MUSICA! In collaborazione con l'ass. PercorsoVitale abbiamo pensato a dei pacchetti speciali di lezioni che potrebbero essere un ottimo regalo di Natale. Sia di canto che altri strumenti. Scrivetemi per informazioni.

A presto!

B

foto: con Beatrice Sarti in studio

Lezioni di canto. Bologna. Riflessioni vocali pre-autunnali

kan3

Wassily Kandinsky, Improvvisazione, 1914


Dalla campagna, solo oggi, sono in grado di scrivere un post decente che attende da agosto di essere scritto.

Leggo un mio post di qualche anno fa -era il 2007- ero appena arrivata in Bolognina, mio adorato quartiere e annunciavo il cambio di sede delle mie lezioni di canto e la ripresa delle mie attività didattiche.
Ammiro la cura con cui scrivevo i post che erano sempre ricchi di commenti…prima che i social network distruggessero questa bellissima comunicazione fra bloggers.

Bene, oggi voglio dedicare la stessa cura per presentare ai miei lettori l'inizio delle mie attività bolognesi, o se vogliamo del nuovo anno accademico.

Sono già riprese le lezioni di canto a Bologna, via Erbosa già gioisce del via via di voci. Questo per quanto riguarda le lezioni individuali, per chi fosse interessato. Quest'anno ne terrò di meno, affrettatevi quindi a prendere il posto poichè cercherò di incentrare la mia attività didattica sui corsi collettivi. Se spulciate il mio blog vedrete che non è una grande novità: è così che mi sono formata  ed è così che ho cominciato a formare gli allievi. Con i corsi collettivi di canto ed i laboratori corali: il mio corso annuale è ormai alla VII edizione bolognese!

Quest'anno sto invitando chi ha sempre preferito le individuali a inserirsi in un gruppo, anche in virtù delle esperienze dell'anno passato. Per chi si fosse perso Yes We Brecht!, vi invito a dare un'occhiata al link…
Quest'esperienza sta nella top ten dei momenti della mia vita che hanno fortemente  alimentato la mia vocazione per l'insegnamento del canto…

Ma torniamo a noi.
Collettivi dunque. Ce ne saranno sia in Via Erbosa che in Via Decumana, dove ormai  lavoro stabilmente.

Per il resto continua il mio cammino verso la comprensione della vocalità…o insomma il tentativo di farlo.
Sto rifletteno su alcune cose legate alla fisicità del cantante, anche in relazione a esperienze che sto facendo e che ho fatto quest'estate.
Sempre più fermamente credo che la disciplina che pratico da anni, l'Yi Chuan, sia davvero in linea con le esigenze della mia fisicità in relazione al canto. Parlo del lavoro di allungamento delle fasce muscolari, dello svuluppo del radicamento e della "pienezza" (tonicità energetica, direi) di alcune zone che troppo spesso sono "scariche" di energia o diventano bacini di tensione, come la curva lombare, la zona renale, la zona fra le scapole ed il trapezio. Sento che questa pratica aiuta moltissimo la mia consapevolezza fisica e la configurazione del corpo per ciò che mi serve nel canto.
Parallelamente a questa pratica, sono ormai immersa nell'approfondimento dello studio tecnico, in particolare della Tecnica del Canto Posturale di  Beatrice Sarti con cui sto studiando (e collaborando…ma questa è un'altra storia) da un paio di anni e con la quale quest'anno inizierò anche un lavoro di tirocinio per intraprendere l'insegnamenteo della sua tecnica, strettamente legata allo scioglimento dei blocchi fisici del cantante.
Interessante anche l'incontro di quest'estete con Francesco Mecorio a Vitebo che ha arricchito il mio sapere scientifico sulla tecnica vocale. E' vero che per imparare movimenti e posizioni nel canto bisogna andare molto a feeling e affidarsi a sensazioni  e immaginazione, ma vi assicuro  che conoscere cosa succede a livello scientifico  e perchè (intendo dire ciò è stato visto con sonde e analizzato con macchinari specifici ecc..)  nelle varie fasi della fonazione, è davvero interessante e utile.
Forse più utile per i professionisti o semi, rifletto…o comunque essenziale per la chiarezza di chi insegna a cui poi starà scegliere se riferire all'allievo la versione fisiologica o emozionale/sensorale di una certa cosa e in quale momento. Francesco è un esperto di questo e il suo lavoro è davvero affascinante. Alcune nozioni arrivano dal famoso Voicecraft  (i cui creatori hanno compiuto moltissime analisi e ricerche in laboratorio) che per quel poco che conosco, mi sembra essere un metodo simpaticamente maniacale!

–Poichè questo metodo incontra pareri molto discordanti qui si potrebbe aprire un'altra questione che però non mi interessa affrontare; in questo momento mi interessa solo l'aspetto di analisi dei comportamenti fisici e non mi dilungherò quindi su un terreno che non conosco.–

C'è un altro fronte di cui devo riferirivi e si tratta della mia ormai radicata passione per la musica popolare.
Continua anche lì il mio avvicinamento alla vocalità, o meglio ALLE vocalità popolari e la grande gioia nel sondare i suoni delle lingue nel canto. Sto facendo ricerca sui canti di lavoro e cominciando ad approcciare una nuova lingua: il romeno. Con tutto il suo bellissimo repertorio di canzoni intrecciate con la cultura rom. Anche in Soho Sirens è andato a finire un pezzo di questo repertorio…
Mi sto affacciado poi per la prima volta sul fronte afro-americano (pre-jazzistico) e esplorandone il folklore attraverso libri e registrazioni illuminanti. Sapevate che, soprattutto prima della Guerra di Secessione, ricorrevano nelle work songs episodi di improvvisazione dei testi che molto mi ricordano la pratica del canto improvvisato in ottava rima?
Be' per ora vi lascio lì così….Ne saprete di più in seguito. Quando anche io ne saprò di più. Sì, perchè è solo l'inizio di una ricerca…questo discorso si trasformerà nella mia tesi di conservatorio…e spero anche in un viaggio negli USA 😉

Per chiudere: fra Ottobre e Novembre farò delle nuove registrazioni in studio con il mio progetto di "jazz letterario" INTARSI ed anche con il quartetto SOHO SIRENS. Li posterò appena pronti.

Insomma…gli orizzonti da esplorare sono molti…allora…

SiVocifera dichiara aperto l'anno accademico e la nuova stagione musicale!!!

…E con in sottofondo -per la decima volta circa- Martha My Dear dei migliori Beatles dei tempi del White Album vi saluto e mi congedo.

Continuiamo a vociferare che la ricerca è ancora lunga.

EL

LEZIONI E CORSI DI CANTO A BOLOGNA. a.a. 2011-2012

Cari lettori,

sono in Toscana ancora per un po' dove mi divido fra relax e concerti.
Oggi sto ri-organizzando mentalmente le attività didattiche dell'anno prossimo che ripartiranno alcune a Settembre ed altre ad Ottobre.

Le lezioni individuali di canto riprenderanno già i primi di Settembre,

mentre ci sarà da attendere fino alla metà del mese per il nuovo CORSO COLLETTIVO DI CANTO MODERNO, che quest'anno terrò il LUNEDì sera dalle 20.00 alle 22.30 (ogni 15 giorni) presso l'ass. PercorsoVitale.
Presto ne avrete notizie dettagliate.

Sempre presso la sede dell'associazione parteciperò a questa bellissima iniziativa che intende formare dei giovani cantanti professionisti, eccone di seguito alcune notizie, i dettagli sono nel file allegato.

SCUOLA DI FORMAZIONE per giovani cantanti

a.a. 2011-2012

Si tratta di un corso rivolto a giovani cantanti o aspiranti tali che vogliono intraprendere un completo percorso di studio sulla vocalità: si propongono una serie di corsi guidati da docenti di estrazioni musicali molto varie, provenienti sia dall’ambito classico, sia da quello jazz e popolare. L’obiettivo è quello di offrire allo studente un solido bagaglio di conoscenze musicali che gli permetta di affacciarsi sul mondo della musica in maniera professionale.

CORSI

Le lezioni si svolgeranno nell’arco di 7 mesi, da metà Ottobre a metà Maggio; sono previste 18 ore mensili così suddivise:

Canto Posturale (tecnica vocale): 45 minuti individuali a settimana
Laboratorio di Interpretazione / Improvvisazione: 5 ore al mese
Teoria Musicale / Armonia – Piano complementare: 5 ore al mese
Lettura Melodica / Ritmica – Ear training: 3 ore
Canto a cappella: 2 ore
Esibizioni live: vari appuntamenti durante l’anno

Le lezioni si svolgeranno in orario serale nei giorni di Mercoledì e Giovedì (20.00-22.30) in Via Decumana 18, presso la sede dell’Ass. Percorso Vitale.
Per gli orari delle lezioni individuali l’allievo si accorderà direttamente con il docente.

IL CORSO è A NUMERO CHIUSO, TERREMO UN'AUDIZIONE I PRIMI DI OTTOBRE. Prenotatevi!

DOCENTI

Beatrice Sarti : Canto Posturale, Lettura, Canto a cappella
Elisabetta Lanfredini: Laboratorio di interpretazione e improvvisazione, Lettura, Ear training
Federico Squassabia: Teoria della Musica / Armonia – Piano Complementare, Lettura, Ear training

+eventuali ospiti.

Scaricate l'allegato per ulteriori info o contattateci. SCUOLA DI FORMAZIONE

Contattatemi per tutte le info.

EL

LA VOCE E LA CANZONE. Stage sulla vocalità . Sarti, Lanfredini, Squassabia

…seminario fuori sede:

LA VOCE E LA CANZONE

Stage sulla vocalità:
dalla tecnica alla voce creativa

Con Beatrice Sarti, Elisabetta Lanfredini,
Federico Squassabia

Lo stage propone un percorso ampio e approfondito sulla
vocalità in termini di ricerca tecnica ed espressiva e
creatività. Si partirà da un accurato lavoro sulla tecnica
vocale come elemento primario per liberare lo
strumento voce e metterlo a piena disposizione delle
proprie esigenze artistiche e creative.
In seguito, si condurrà un percorso finalizzato
all’esecuzione di alcuni brani in formazione pianofortevoce,
sviluppando idee di arrangiamento “personale”.

Sabato 16 Aprile 2011
ore 14:30-19

Sala Polivalente/Biblioteca di Bubano.
Mordano (Bologna)
Via Lume, 1905

Per informazioni:
349/2268650 fedesqua@yahoo.it;
sivocifera@gmail.com
http://www.lezionidicantobologna.it
http://www.sivocifera.it

Lezioni di canto e musica a Bologna. Audizione per borsa di studio.

Ecco l'ultima iniziativa che ci siamo inventati noi del team SiVocifera+PercorsoVitale.
Un'occasione per vincere delle lezioni di canto e di musica, per tenere svegli e attivi i nostri allievi e per invitare chi studia musica a Bologna a mettersi in gioco anche in un ambiente diverso.
Come vedere nei premi si possono vincere lezioni di tecnica del canto con Beatrice Sarti, di pianoforte per cantanti (o pratica del repertorio) con Federico Squassabia e di canto jazz con me o con Alessia Obino.
Ci sono anche molti premi speciali che coinvolgeranno tutti i corsi attivi nell'associazione: respirazione o sax con Gaetano Santoro, corso sugli orixa con Nilza Costa e molti altri….fra cui anche lo stage che si terrà a Marzo con Cristina Zavalloni.

Non perdete l'occasione. Basta preparare un pezzo e buttarsi.

😉

AUDIZIONE
PER ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO corsi canto e musica

 
• PRIMO PREMIO
Due mesi di corsi gratuiti (3 lezioni individuali di tecnica con Beatrice Sarti, 2 lezioni di piano, 3 lezioni di jazz)
• SECONDO PREMIO
Un mese di corsi gratuiti (2 lezioni individuali di tecnica Beatrice Sarti, 1 lezione di piano, 1 lezione di jazz)
• TERZO PREMIO
Un corso collettivo di un mese (quattro incontri)
• PREMI SPECIALI

Ci saranno una prova cantata ed una prova attitudinale.
Occore preparare un brano (e portarne lo spartito in doppia copia.)

 

SABATO 26 FEBBRAIO
Dalle ore 10.00 alle ore 16.00
Zammù,
via Saragozza 32,
Bologna

 
 
ISCRIZIONE 30 EURO – ENTRO 21 FEBBRAIO 2011

INFO
percorso.vitale@gmail.com
347 5102741, 338 2799097
www.lezionidicantobologna.
it
www.sivocifera.it

Saggio di Natale 2010. Yes, we Brecht!

(Jenny dei Pirati si scusa per la forte sinusite che aveva nel video…ma tanto dovete sentire gli allievi…e non me….)

Negli ultimi mesi mi è venuta la fissa della musica delle opere di Brecht.

Chiaramente quando hai un grande entusiasmo è dura tenerselo per sè e l'ho rovesciato, volenti o meno, anche sugli allievi…credo però che sia stata una bellissima avventura confrontarsi con un repertoio un po' diverso dai soliti standards e soprattutto con qualcosa da affrontare che va oltre la canzone stessa…storie, scritti, personaggi e messa in scena.

Questo che vi posto è stato il risolutato di un velocissimo lavoro corale che abbiamo messo su in poche ore di prove e parecchio brain storming via mail.

Grazie ancora a tutti i partecipanti per aver sopportato la mia vena registica dittatoriale, per essersi misurati anche con le idee più assurde e soprattutto per assersi aperti in fiducia trovando così ognuno, un proprio modo di esprimersi all'interno del progetto.

Grazie perchè ad ogni mio piccolo input avete mosso delle montagne e quindi avete fatto tutto voi!

Grazie infine, a Beatrice Sarti e a tutto il suo supposto per l'idea e a questi due fantastici musicisti e amici che hanno dato un tocco di grandissima musica al tutto: Federico Squassabia (pianoforte) e Gaetano Santoro (sax).

Concerti e corsi di canto. Novità prossime a venire.

Miei cari lettori e lettrici che passate qui per caso o che cercate notizie sulle nostre attività riguardanti lo studio e l'esplorazione della vocalità,
vi presento gli eventi di Ottobre che potrebbero interessarvi, come spettatori o come allievi. Contattatemi per avere altre informazioni. Sono a vostra disposizione.

Sabato 2 Ottobre
 

LEZIONE CONCERTO
Se il jazz incontra il Barocco.

ore 21.00,
Via Erbosa 6/4, Bologna

La squadra è la solita: io e Beatrice Sarti ci divedermo questo concerto accompagnate dai nostri soliti pianisti, Letizia Venturi e Massimiliano Amatruda. I nostri repertori sono sempre più influenzati ed intrecciati 😉
Come sempre possono cantare anche gli allievi, questa volta però BISOGNA PRENOTARSI! (e ci sarà la possibiità di fare una piccola prova-lezione con noi ed i pianisti alle 20.00.)

Dopo il concerto ci sarà un piccolo buffet, ma tutti sono invitati a rinforzarlo. 😉

(C'è anche un evento su Facebook che spiega tutto…)

 

Lunedì 4 Ottobre

CORSO DI CANTO MODERNO
Prima lezione

Ore 20.30-23.00.
Via Erbosa 6/4, Bologna.
 

Dopo la splendida lezione di presentazione che si è tenuta la settimana scorsa, eccoci pronti ad iniziare con il corso che quest'anno terremo insieme io e Beatrice Sarti.
Vi posto il file per scaricare tutte le informazioni. I posti sono limitati.

                                                                corso di canto 10-11

Contattatemi per tutte le info!
A presto!

347.5102741 sivocifera@gmail.com

Corso di canto moderno 2010-2011 a Bologna.

Salve a tutti,spartiti1
come ogni anno di questi tempi vi presento il programma del nuovo corso di canto collettivo che si svolgerà fra Settembre e Giugno.
Quest'anno partirà a settembre inoltrato ma vi assicuro che varrà la pena aspettare per le molte novità che sto preparando.

Innanzitutto non lo terrò più da sola…
eh sì, ormai il sodalizio con Beatrice Sarti è consolidato e anche il corso ne guadagnerà.

Ecco come sarà articolato:

STRUTTURA DEL CORSO

Sarà, come faccio di solito, un corso in forma di seminario, in cui ci vedremo due volte al mese per due ore e mezza consecutive.
La prima lezione del mese la terrà Beatrice e la seconda io, ci divideremo così il lavoro in modo da lavorare meglio gli arcgomenti. Lei curerà e approfondirà la tecnica mentre io mi occuperò del resto.
Leggete sotto per capire meglio… 😉

C'è un'altra novità.

LEZIONE DI PRESENTAZIONE

Lunedì 20 settembre si terrà una lezione di presentazione che condurremo insieme io e Beatrice.
Costerà 25 euro e sarà aperta a tutti e non vincolante per l'iscrizione al corso.
Abbiamo già molte persone interessate e probabilmente divideremo gli allievi in due turni:
il primo dalle 17.30 alle 20.00 ed il secondo dalle 20.45 alle 23.15.
Durante la lezione consulteremo gli interessati sull'orario preferito e anche sul giorno della settimana. E' molto probabile però che il corso si continui a svolgere di LUNEDì dalle 20.45 alle 23.15.

Non mancate, contattatemi per avere più informazioni e per prenotarvi al turno in cui potete frequentare.
I posti sono limitati!

PROGRAMMA

Il corso affronterà la vocalità in maniera ampia partendo da un accurato lavoro sulla tecnica vocale come elemento primario per liberare lo strumento voce e metterlo a piena disposizione delle proprie esigenze artistiche e creative.
E’ attraverso la tecnica del Canto Posturale, creata in anni di esperienza didattica e concertistica che Beatrice Sarti lavora con riconosciuto successo allo “sbloccamento” delle voci al di là dei repertori e dei generi; una delle caratteristiche del metodo sta proprio nella sua adattabilità sia alla vocalità lirica che alla vocalità moderna, in tutte le sue sfaccettature, poiché agisce sulla fisicità della persona, su eventuali blocchi fisici che impediscono liberamente alla voce di uscire, a volte difficilmente individuabili da tecniche con impostazioni più rigide. Il lavoro della Sarti è privo di dogmi, vuole sviluppare la propriocezione in maniera strettamente legato alla persona mirando allo sviluppo di una vocalità libera e sana che sfrutta totalmente lo strumento corpo.

Su un binario parallelo si procederà con un lavoro incentrato sulla creatività vocale e sugli aspetti complementari della vocalità. Si forniranno gli elementi per un approfondito studio dei brani e la costruzione di un repertorio cominciando dalla scelta dei pezzi e delle tonalità, fino ad arrivare ad un lavoro di interpretazione in cui si affronteranno le scelte stilistiche e timbriche. Ci occuperemo dello studio del testo letterario ed degli elementi performativi del canto anche tramite tecniche "rubate" al teatro e lavoreremo parallelamente all’arrangiamento creativo e personale dei brani cantati. Attraverso set di canto corale, avremo modo di sperimentare l’improvvisazione, i colori  della voce e la ricerca del proprio suono e di quello del gruppo con particolare attenzione allo sviluppo della sensibilità all’ascolto.

CURRICULUM DOCENTI

BEATRICE SARTI

Nasce a Firenze e inizia lo studio del canto nel coro delle voci bianche della Scuola di
Musica di Fiesole. Si diploma in violoncello e canto lirico in veste di contralto presso il
Conservatorio di Firenze. Inizia la sua attività nel 1997 al Festival Dei Due Mondi di
Spoleto e al Festival Pucciniano di Torre del Lago eseguendo i Mottetti di Bach.
Continua la sua esperienza di cantante barocca nei Civici Cori di Milano svolgendo
numerosi concerti come solista nelle chiese e nei musei milanesi.
Nel 2005 con il Florentia Musica Antiqua svolge numerosi concerti presso la Chiesa di
Santa Maria de’ Ricci a Firenze, il Circolo della Stampa di Torino ed il teatro “Il
Laboratorio” di Bologna.
Nel 2006 continua l’attività barocca: tra i concerti esegue lo Stabat Mater di Pergolesi
al Museo Ivan Bruschi di Arezzo con l’ensemble Florentia Musica Antiqua, i concerti al
Festival d’Organo in Duo di Ferrara, al Festival Internazionale di Musica Antica
Seicentonovecento e a Taormina presso il festival di musica antica del Palazzo dei Duchi.
Nel 2007 ha partecipato nella produzione del Trittico di G. Puccini nel ruolo della
seconda conversa.
Oltre alle lezioni individuali di tecnica vocale per principianti e di perfezionamento, fra
le numerose attivita’ svolte unisce l’insegnamento del canto a tecniche di scioglimento
del corpo quali la danza, lo yoga e il movimento sonoro. Fanno parte della attività
didattica anche proposte di seminari di tecnica vocale abbinata a vari stili di canto.
Dal 2004 ha iniziato a Bologna un intensa attività didattica collaborando con la scuola
di danza “Il Laboratorio” e con l’Associazione “Poliedrica”. Assieme alla regista
Simona Selvini costituisce l’associazione culturale Percorso Vitale che organizza
spettacoli teatrali, corsi di canto e teatro.
 

ELISABETTA LANFREDINI

Nata a Siena si costruisce fin da giovanissima una formazione molto particolare che
arricchisce lo studio della musica con esperienze teatrali, scientifiche e legate allo
yoga ed alle arti marziali approfondendo così il rapporto voce-corpo e l’elemento
scenico/performativo della voce. Si avvicina alla musica intorno ai 12 anni
attraverso lo studio della chitarra classica e del canto; nei primi anni di formazione
musicale sceglie di approfondire lo studio della vocalità direzionando da subito il suo
interesse verso il linguaggio jazzistico.
Studia inizialmente con Titta Nesti e approfondisce gli studi presso SIENA JAZZ
dove segue per alcuni anni i corsi di Fabrizia Barresi; frequenta corsi di canto e teoria
con molti musicisti fra cui Meredith Monk, Stefano Bollani, Lello Pareti, Pietro
Tonolo, Luca Pecchia, Andrea Dulbecco, Diana Torto ecc…
Particolarmente interessata alla musica etnica e popolare studia canto Drupad (India
del Nord) con Francesca Cassio e Mantra/Nada Yoga con il Maestro Krishna Das.
Sperimenta la dimensione scenica della voce nel teatro di improvvisazione attraverso
il Laboratorio stabile di Regia di Arnaldo Picchi che frequenta per due anni.
Parallelamente all’attività di musicista si occupa di ricerca etnomusicologica
nell’ambito della poesia cantata in Ottava Rima in Toscana e Alto Lazio.
Laureata presso il DAMS di Bologna, frequenta nella stessa città il Biennio di Canto
Jazz presso il Conservatorio G.B. Martini e approfondisce la tecnica del canto con
Beatrice Sarti. A Bologna da alcuni anni svolge una fitta attività didattica; da circa un
anno lavora a fianco della cantante Beatrice Sarti per l’Associazione Culturale
Percorso Vitale. Collabora con molti musicisti nel bolognese e si esibisce con varie
formazioni nell’ambito del jazz e della musica sud americana ed etnica.

INFO:

347 5102741
sivocifera@gmail.com