Corso di canto moderno 2007-2008. Bologna. Si comincia.

spartiti 1Giovedì prossimo comincerà il mio corso di canto.

Come al solito non vedo l’ora di cominciare…e non è stacanovismo, il corso mi riempie di energia. Quest’anno c’è stato un naturale rinnovamento del gruppo; allievi che hanno studiato degli anni con me hanno ceduto il posto ai nuovi arrivati. E’ sempre bello conoscere i gruppi nuovi.

Vi comunico che c’è ancora possibilità di iscriversi, per chi vedesse questo post in ritardo, le iscrizioni rimarranno aperte per tutto l’anno.
Se non volete perdervi l’inizio, giovedì 13 e venerdì 14 si terranno le prime lezioni, dalle 17.00 alle 20.00 🙂

Di che si tratta:

esplorazione della voce da tutte le angolature,

                 ricerca o consolidamento del proprio stile,

dell’intima vocalità e personalità vocale.

                 Impadronirsi della musica ed imparare a praticare!

                 Uso creativo, libero, personale della voce.

Per ogni informazione scrivetemi o chiamatemi che si fa prima…347 5102741.

Elisabetta

3 Pensieri su &Idquo;Corso di canto moderno 2007-2008. Bologna. Si comincia.

  1. Rubo spazio per qualcosa di utile.
    Un nuovo quotidiano online libero e indipendente:

    “il reporter, la voce contro il silenzio”

    il reporter è nato per dar voce a chi non ce l’ha. Per scoprire quello che gli altri guardano, ma non vedono. Per riportare fatti veri mai riferiti. Perché le storie esistono solo se qualcuno le racconta.

    E nei primi tre mesi abbiamo cercato di fare questo: mantenere quella promessa presa il 4 giugno, quando iniziammo l’avventura, che è anche la nostra ambizione.

    Voi, il lettori, ci avete premiato subito con grande entusiasmo: oltre trentamila pagine viste, un crescendo di utenti unici, e.mail di complimenti e anche di critica. Il sale della democrazia e del miglioramento per un progetto così giovane che, nonostante le molte difficoltà, vuole continuare a crescere.

    La nostra forza è la passione, non abbiamo altro. il reporter è un quotidiano no profit: tutto quello che pubblichiamo è il frutto di un duro lavoro di ricerca, di indagine e di scarpinate. Raccontare significa questo: camminare sempre, oltre il confine, con l’amore per la scoperta.

    Lo abbiamo imparato dai più grandi. E a loro, con l’irriverenza disincantata degli adolescenti, ci siamo ispirati. E’ vero: le nostre parole e le nostre immagini girano su Internet, il simbolo della modernità tecnologica. Ma lo spirito è quello antico del giornalista vecchia maniera.

    Lo abbiamo già detto e lo ribadiamo forte: i nostri esempi sono Kapuscinski e Terzani. Persone prima, reporter poi. Ci hanno insegnato molto e continuano a farlo ogni giorno. Il pensiero trascende la morte: il loro spirito vive.

    E noi vogliamo continuare a fare la strada che ci hanno indicata: quella che, dopo una breve pausa estiva, torneremo a percorrere. Per raccontare il mondo.

    Editoriale di Andrea Lessona

    http://www.ilreporter.com/
    http://www.ilreporter.com/
    http://www.ilreporter.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...